Corso di sassofono sax: corsi di sassofono personalizzati


corso di sax

 

Corsi di sassofono amatoriali

 

I corsi amatoriali sono rivolti a coloro che vogliono intraprendere lo studio, ma non hanno troppo tempo da dedicarvi al di fuori della lezione settimanale e per questo motivo sono meticolosamente studiati per fornire il massimo della preparazione ottimizzando i tempi di apprendimento consentendo così già dalle prime lezioni di suonare sui propri brani preferiti ma anche su studi ed esercizi più complessi.

 

Contenuti del corso

 

Partendo dai gusti personali dell'allievo si costruirà un percorso che porterà a una padronanza sempre maggiore delle tecniche che consentono un'ottimizzazione divertente del tempo di studio che si alternerà tra esercizi più meccanici e altri più musicali.

 

Corsi professionali

 

I corsi professionali sono indicati per coloro che possiedono già una base sullo strumento, ma che intendono alzare considerevolmente il loro livello tecnico e musicale.
Il corso affronterà tutta la preparazione necessaria a raggiungere un livello professionale e una volta conseguita questa prima fase andrà ad analizzare ogni dettaglio della vita del musicista professionista, consentendo così all'allievo di costruire passo dopo passo una sua personale carriera.

 

Contenuti del corso

 

Il corso proposto dalla scuola di musica SMM si basa sui metodi scritti dai maggiori didatti del panorama mondiale rispondendo così alle domande più frequenti nel campo della formazione musicale e dando così modo all'allievo di tracciare un percorso proprio che ha come punto di arrivo la formazione di uno stile personale e di conseguenza riconoscibile.

 

Programma personalizzabile

 

  • La respirazione, l'importanza dell'utilizzo corretto del diaframma, il primo passo verso l'emissione di un suono omogeneo e con un "centro".
  • Il bocchino, la corretta imboccatura e pressione labiale sull'ancia per dare "corpo" al suono, la bocca come "cassa di risonanza".
  • L'ancia, la sua lavorazione e la sua importanza fondamentale nella ricerca di un timbro ideale.
  • L'impostazione delle mani sullo strumento, l'economia nei movimenti per ottenere un suono più scorrevole. I primi semplici esercizi dedicati alla mano sinistra e poi alla destra nel registro grave.
  • I vari registri del sassofono.
  • La differenza di emissione per ottenere la stessa qualità timbrica su tutta l'estensione dello strumento.
  • Esercizi di tecnica per aumentare la fluidità nell'articolazione delle dita.
    • Scale.
    • Arpeggi.
  • Le articolazioni:
    • Legato.
    • Staccato.
    • Detachée.
  • Il vibrato:
    • Di labbro.
    • Di diaframma.
  • Studio del vibrato al metronomo.
  • Il concetto di Swing, lettura con swing ed interpretazione.
  • L'importanza della memorizzazione e dell'indipendenza dalla parte come primo passo verso l'improvvisazione.
    • Studi di trasporto in tutte le tonalità a memoria.
    • Esercizi di ear-training (ritmico, melodico, armonico).
  • Il suono: la "voce" del sassofonista. Un modo di esprimersi. L'importanza di trovare un proprio timbro e di sviluppare un proprio gusto strumentale. Il primo passo… esercizi di note lunghe e vocalizzi su tutta l'estensione dello strumento.
  • Lettura di "Standards", con analisi dei relativi percorsi armonici, e studi per l'espressività tipica del jazz.

 

Contattaci ora